La rete ciclabile di Bergamo

I numeri della rete ciclabile

7,00 km

Itinerari regionali su ciclabile protetta e separata dal traffico motorizzato
(Pedemontana Alpina)

7,53 km

Itinerari extraurbani su ciclabile protetta e separata dal traffico motorizzato
(Greenway)

8,80 km

Corsie ciclabili

5,38 km

Piste ciclabili in sede propria

23,24 km

Percorsi ciclopedonali protetti

7,37 km

Percorsi nei parchi urbani

15,50 km

Corsie emergenziali o cycle strip

72,82 km

Totale complessivo percorsi ciclabili, ciclopedonali, nei parchi e cycle strip

Dai numeri si deduce che per ogni cittadino di Bergamo ci sono 0.60 metri lineari di percorsi ciclabili.
(kilometri percorsi ciclabilità /numero abitanti ⊳ 72.820 metri lineari / 121.328 abitanti)
Dati in sintesi stato di fatto al 31/12/2021

rete ciclabile del comune di Bergamo

Il BiciPlan

Nel 2012 l’Amministrazione Comunale decide di affrontare i temi della mobilità dolce e in particolare della ciclabilità. Viene predisposto uno studio intitolato “Analisi e proposte per la rete ciclabile comunale” approvato poi dalla Giunta Comunale quali linee di indirizzo per la ciclabilità. Il sistema di ciclabili esistente denota una forte frammentazione e disomogeneità delle infrastrutture con scelte tipologiche che in alcuni casi rasentano i limiti imposti dalla normativa vigente. La promiscuità ciclo/pedone su marciapiede, ad esempio, in alcuni casi emblematici risulta essere causa di forti interferenza. Nel 2014 l’Amministrazione Comunale decide di intraprendere la via della redazione del BiciPlan.

Il BiciPlan detta le regole per la costruzione di piste ciclabili in applicazione delle normative vigenti sovra-comunali introducendo tipologie infrastrutturali, soluzioni funzionali, schemi applicativi, manufatti complementari e d’arredo, nonché la segnaletica stradale e di indirizzamento.

Il nuovo BiciPlan è in via di definizione, verrà implementato prima possibile.